LA MIA STORIA

“TUTTO INIZIò

Il mio rapporto con la scrittura è come quello tra due persone predestinate: complesso e costante. Quindi, ti racconto la mia storia, partendo da lì.

“Tutto iniziò” nel 2000, quando a nove anni, ho scritto la mia prima poesia.

Dal 2006 al 2011 si sono susseguite cinque vittorie letterarie che hanno fatto emergere quello che io sapevo fare con le parole, ma anche quello che loro facevano a me: creavano un ponte verso gli altri.

TRANQUILLI, HO UN PIANO!

Contemporaneamente a questi accadimenti, ho intrapreso gli studi di economia, laureandomi, con lode, alla magistrale di Pianificazione Strategica, nel 2016.

Avevo pur bisogno di un piano, per far convivere tutti questi interessi insieme! 😛

IN WRITING I TRUST: DELLA SCRITTURA, MI FIDO

In quegli anni, infatti, non ho mai smesso di studiare e applicare tutte le tecniche di scrittura esistenti: dalla creativa alla narrativa, dall’immaginativa alla poetica, dall’introspettiva alla persuasiva per le aziende e i social media.

Queste ultime le ho apprese in Germania, approfondendo lo studio della scrittura per il marketing, e in Belgio, lavorando come redattrice di testi per un sito web.

Sempre all’estero, ho scoperto e iniziato a studiare la scrittura del benessere, sperimentando il Journaling, in Italia ancora sconosciuto.

Sempre in terra Belga, ho scoperto il magico mondo dei blog, e il 23 settembre del 2016, ho fondando “Fabula Rasa”, il mio primo spazio virtuale fatto di racconti, foto, poesie e natura.

Il successo del blog, mi ha dato la spinta per pubblicare, l’anno successivo, una raccolta di racconti e poesieTra il grano e la cicoria” (Edizioni Lampo), andato sold out dopo una settimana.

Nello stesso anno, ho iniziato a lavorare per una multinazionale del settore finanziario, e il contatto quotidiano con le vite e le preoccupazioni dei miei clienti, mi ha fatto ritrovare una dimensione umana, che avevo dimenticato tra le pagine dei saggi di psicologia, che dopo la maturità avevo lasciato sul comodino.

LA SCRITTURA TERAPEUTICA

Poi nel 2019 ho vissuto un periodo difficile di cambiamento, in cui mi sono sentita disorientata e spaventata: la scrittura mi è venuta di nuovo in aiuto. Ho intrapreso un percorso di Scrittura Terapeutica, grazie al quale ho imparato a conoscermi nel profondo, a comprendere le cause di alcuni blocchi e a valorizzare le mie unicità, al punto di comprendere che quello sarebbe stato il mio futuro.

Da lì è sorto in me il desiderio di diffondere questa scienza così poco conosciuta, e di aiutare gli altri a godere dei benefici di uno strumento tanto universale quanto sconosciuto qual è la scrittura.

Ho iniziato a studiare da subito, senza sosta. L’anno successivo, sono diventata prima cultrice di Scrittura del Benessere e poi Operatrice certificata di Scrittura Terapeutica.

Da quel giorno, provo a onorare la mia piccola-grande visione del mondo.